“Per non perdere la rotta”è un progetto promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana, con la collaborazione di Mentoring USA ITALIA Onlus, in risposta al bando 2016 della Fondazione Tender to Nave Italia Onlus.

L’iniziativa si inserisce nel contesto territoriale della provincia di Salerno, caratterizzato da un alto tasso di abbandono scolastico da parte di adolescenti, che vivono particolari condizioni di disagio sociale e familiare, ed ha come obiettivo il contrasto della dispersione scolastica.

L’intervento formativo previsto intende coniugare la strategia educativa di “Nave Italia” fondata sullo sviluppo umano attraverso la vita di mare e la navigazione, con il metodo educativo del Mentoring che offre a ogni ragazzo uno spazio di ascolto e di espressione di sé: il tutto in un luogo particolare (il mare) e in un contesto diverso (la nave) per valorizzare le potenzialità dei ragazzi, accrescere la fiducia in sé stessi e al contempo dare sostegno al loro successo scolastico.

Il progetto è rivolto a 12 ragazzi in difficoltà, dagli 11 ai 16 anni, che frequentano la scuola secondaria di 1° e 2° grado, a cui sarà offerta l’opportunità di vivere, per cinque giorni, un’esperienza di vita a contatto con il mare. Si tratta di studenti che, pur applicandosi allo studio, per vicissitudini scolastiche e/o familiari negative, hanno perso o non hanno mai acquisito fiducia in se stessi e nelle loro possibilità; il non credere in se stessi, ha minato la motivazione allo studio inficiando anche il loro rendimento scolastico.

Il progetto ha una durata complessiva di 10 mesi ed è articolato in tre fasi:

Fase pre-imbarco: è la prima fase e riguarda l’individuazione e la preparazione del gruppo dei futuri marinai (mentee) e degli accompagnatori (mentori) che diventeranno equipaggio di Nave Italia.

Fase di navigazione: la seconda fase prevede la navigazione a bordo di “Nave Italia” dal giorno 13 al giorno 17 settembre 2016, con imbarco dal porto di Civitavecchia e sbarco nel porto di Salerno e prevede la partecipazione alla vita di bordo, la realizzazione di attività marinaresche e incontri di mentorato. I giovani saranno anche coinvolti nella realizzazione di un reportage del viaggio con commenti, interviste, foto e video del loro vissuto al fine di far comprendere agli altri la loro esperienza.

Fase post-navigazione: la terza fase riguarda la valutazione dell’impatto sui giovani dell’esperienza a bordo di Nave Italia e il consolidamento degli obiettivi raggiunti durante la navigazione.

Grazie al sostegno di Fondazione Tender i ragazzi potranno sperimentarsi in una significativa esperienza di navigazione a bordo di “Nave Italia”, un grande veliero di 61 metri armato a brigantino, condotto da un equipaggio della Marina Militare e capace di ospitare fino a 24 persone.

La vita di bordo e le attività marinaresche saranno integrate con l’azione educativa di mentoring: gli incontri di mentorato tra i ragazzi (mentees) e gli operatori (mentori) saranno finalizzati alla condivisione delle difficoltà e delle emozioni vissute durante la navigazione; inoltre, i ragazzi, attraverso i Mentori,  saranno coinvolti in attività creative e di socializzazione finalizzate allo sviluppo di competenze sociali.

Il progetto sarà realizzato grazie all’apporto di risorse e di competenze dei soggetti promotori, Fondazione Carisal e Mentoring USA-ITALIA Onlus, con il contributo di Fondazione Tender e di organizzazioni, liberi cittadini e istituzioni locali che ne condividano le finalità.

Tutti coloro che vorranno unirsi a noi, potranno donare il proprio contributo per sostenere la realizzazione del progetto “Per non perdere la rotta”, attraverso la Fondazione della Comunità Salernitana Onlus.

Le donazioni alla Fondazione godono delle agevolazioni fiscali connesse alle Onlus.

Related Post