Per spiegare il programma Mentoring ad Algeciras, bisogna spiegare dove si sta sviluppando. Algeciras è una città nello stretto di Gibilterra, un punto strategico fondamentale, vicino al continente africano che la rende una città di transito e un importante punto economico. Eppure il tasso di disoccupazione è al 68 per cento, le attività illegali proliferano facilitate da questa posizione logistica di frontiera che vede anche una forte migrazione dai paesi africani vicini, soprattutto il Marocco del Nord.

Nel 2008, grazie all’istituto della Gioventù di Spagna a al Ministero degli Affari Esteri italiano, alcuni esperti hanno avuto l’opportunità di apprendere di persona in seguito ad uno scambio culturale e sociale a Salerno, la metodologia di Mentoring. Fino ad allora nessuno dei professionisti spagnoli aveva sentito parlare di questo intervento educativo, molto apprezzato e che poteva essere utilizzato e diffuso ad Algeciras. Due anni più tardi Mentoring USA – Italia onlus ha pensato di ampliare ed esportare il metodo one – to – one di Matilda Raffa Cuomo e si è scelto di avviare il progetto nel distretto scolastico Saladillo Tartessos, un quartiere con un grande problema sociale incontrando subito il parere favorevole di tutti. I volontari e i bambini sono entusiasti di partecipare: arrivano agli incontri in anticipo e i genitori hanno riscontrato già un cambiamento comportamentale dei figli. Tanto si sta facendo per promuovere l’associazione e il metodo. Grazie al suo carattere pionieristico e innovativo sta riscontrando molti consensi.

Related Post