Per Salvatore e Annamaria Esposito, l’incontro con Mentoring, ha arricchito la crescita della figlia facendole comprendere l’importanza di essere utile agli altri anche attraverso l’impegno scolastico, rendendoli fieri dei risultati raggiunti. Ha capito, inoltre, l’importanza di avere un riferimento nella vita, che siano i genitori, l’insegnante, l’amico. In classe è molto più vicina ai suoi compagni aiutandoli nello svolgimento dei compiti. La conoscenza, poi di Pippo Pelo, suo mentore nello spot, ha portato Alessandra ad essere lei stessa un punto di riferimento per i suoi amici e farle acquisire una maggiore sicurezza nel socializzare, rendendola partecipe in maniera più attiva e consapevole alle lezioni in classe e alle attività extrascolastiche che la vedono impegnata quotidianamente.

Ha scoperto l’interesse per la pittura, grazie all’attenzione di una docente e ha trasmesso questa passione ai suoi amici coinvolgendoli, inventandosi dei pomeriggi interamente dedicati al disegno. Alessandra, oggi adolescente, svolge con serenità le sue attività, certa dell’amore e dell’attenzione che circondano la sua persona ed è il tipico esempio di come un bambino può migliorare se stesso e gli altri e scoprire di avere delle potenzialità, grazie semplicemente ad un amico che lo aiuta nella scoperta e in questo caso anche grazie a Mentoring.

Related Post